Prima giornata di prove libere sul circuito del Nurburgring in preparazione alla 6 Ore, quarta gara del campionato Wec. Al vertice dei tempi spicca l'Audi, con l'equipaggio Treluyer-Lotterer-Fassler che ottiene il giro più veloce in 1'37"862, in una giornata parzialmente disturbata dal maltempo. Alle loro spalle, la Porsche 919 di Bernhard-Webber-Lieb con il tempo di 1'37”921. Dietro l'altra Porsche di Dumas-Lieb-Jani, autori di 1'37"932, e l'altra Audi R18 di Di Grassi-Duval-Jarvis. Tempo ancora troppo alti da quello che sarà il reale limite cronometrico che si annuncia domani, quando il sole dovrebbe consentire un miglioramento di almeno 2" nei tempi sul giro. Dalle prime risultanze emerse però, il vantaggio che la Porsche aveva messo in mostra rispetto all’Audi a Le Mans, pare essersi notevolmente ridimensionato. Nella classe Lmp2, giro più veloce alla Ligier di Canal-Bird-Rusinov, che onorano il ricordo di Guy Ligier, i cui funerali si sono tenuti oggi a Nevers. Nella classe GTE Pro, giro più veloce per l'Aston Martin di Rees con il tempo di 1'54"869 davanti alla Ferrari 458 del solito Gimmi Bruni, autore di 1'54”907. Sabato prove di qualifiche. Il via della 6 Ore del Nurburgring è invece fissato per domenica alle ore 13 e la gara etrminerà alle 19 ora italiana. Cesare Maria Mannucci