Silverstone. Prima giornata di prove della 6 ore di Silverstone, gara che apre il campionato Wec che si disputa domenica 16 aprile. Dopo due sessioni di prove, ai vertici le due Toyota TS050 affidate agli equipaggi formati da Davidson-Buemi-Nakajima e Conway-Kobayashi-Lopez. 

Il giro più veloce lo ottiene Kazuki Nakajima in 1:38.210 davanti a Mike Conway autore di 1:38.444. Entrambe le Toyota hanno girato nella configurazione aerodinamica hig dowforce, più? indicata per le caratteristiche del circuito di Silverstone e per la densità dell'aria, considerando le basse temperature. Al terzo posto la Porsche 919 Hybrid di Bernhard-Bamber-Hartley con il tempo di 1'40:500, seguita dall'altra Porsche 919 di Tandy-Lotterer-Jani, con il tempo di 1:41'201. Porsche che ha scelto ha scelto la configurazione a bassa deportanza, la stessa che poi sarà utilizzata a Le Mans. Ma che non ha offerto i necessari valori di carico per mandare subito le gomme in temperatura. Nella classe Lmp2 svetta l'Oreca-Gibson di Thieret-Rusinov-Lynn  davanti all'analoga vettura di Lapierre-Rao-Menezes.

Nella categoria GTEPro la pi?ù veloce è ? risultata la nuova Porsche 911 RSR di Kristensen-Estre con il tempo di 1:57'957 davanti all'Aston Martin di Serra-Adam-Turner, che ha chiuso con un crono di 1:57.957. La Ferrari si ? concentrata sulla messa a punto in ottica di gara. Pierguidi e Calado sono solo al 7° posto, con il tempo di 1:58.535 mentre Rigon e Bird seguono al 9° posto, avendo fatto segnare un miglior tempo di 1:59.815. Domani la sessione di qualifiche per la 6 ore di Silverstone alle ore 14 italiane.

Nelle prove di qualificazione della gara riservata all'European Le Mans Series che si disputerà domani sulla durata di 4 ore, la pole la ottiene l'Oreca del team Dragon Speed affidata a Ben Haley-Lapierre-Hedman davanti alla Ligier di Albuquerque-De Sadeler-Owen. Partirà solo dal 32° posto, la Dallara del team Villorba affidata a Belicchi-Sernagiotto-Lacorte, subito ferma per problemi elettrici .