Si sono aperti oggi a Valencia i test prestagione della categoria più innovativa e chiacchierata al mondo, aprendo così la quarta annata che poi partirà a dicembre con la gara di Hong Kong. E la squadra cinese Nio ha approfittato dell'occasione per presentare la sua nuova formazione e livrea.

Il team che ha vinto la prima stagione di sempre della Formula E ha perso il pilota che li ha portati al titolo, l'ex F1 e figlio d'arte "Nelsinho" Piquet, andato in Jaguar. Ed ha invece confermato Oliver Turvey, che in Stagione 3 ha raggiunto in diverse occasioni la Super Pole, conquistando anche la pole position a Città del Messico.

Ma la grande notizia per noi italiani è il ritorno di un pilota tricolore nella categoria, cosa che mancava dall'avventura della Trulli Gp con Michela Cerruti, Jarno Trulli e Vitantonio Liuzzi dell'annata 2014-2015. Infatti sarà Luca Filippi a correre per il marchio asiatico!

La NextEV NIO 003 veste una colorazione che è una evoluzione di quella passata, con maggiore contrasto tra le varie tonalità. Inoltre c'è anche qualche accenno di rosso ed è caratterizzata dall'hashtag #BlueSkyComing, che altro non è che la traduzione del nome cinese dell'azienda, Weilai. La squadra ha sviluppato la vettura con quindici diverse giornate di test privati sul tracciato spagnolo di Calafat.

Luca Filippi: «Voglio innanzitutto ringraziare tutti alla Nio per la grande oportunità che mi offrono di poter correre in Formula E. È un mondo nuovo ed elettrizzante per me, ed un modo di correre orientato al futuro che è pieno di talento e tecnologia pulita, quindi sono veramente eccitato dall'idea di farne parte. In occasione del primo test assieme in Spagna ho subito ricevuto sensazioni positive dalla macchina e da tutto il personale della squadra. Entrare a far parte della Nio per Stagione 4 è un sogno diventato realtà e non vedo l'ora di poter lavorare con Oliver e Gerry e partire con questa avventura con tutti nel team Nio Formula E».

Oliver Turvey: «Grazie alla Nio per aver continuato a creadere in me ed il loro supporto. Sono contentissimo di poter continuare per la terza stagione con il Nio Formula E Team. Credo che si sia entrambi cresciuti nelle scorse due annate e siamo stati capaci di fare buoni progressi assieme. Tutto il team Nio ha lavorato estremamente duro sulla nuova vettura e nei test di sviluppo ho percepito cambiamenti positivi nel telaio e powertrain. Sono sicuro che la squadra abbia fatto un passo avanti e credo si sia raggiunto una grande comprensione della vettura. La crescita ed il progresso del campionato di Formula E è impressionante e sono orgoglioso di fare parte di una serie così importante e con un eccitante futuro. La competizione è molto alta visto il livello di piloti e squadre, ma sono convinto che si possano raggiungere il nostro obiettivo di poter lottare per podi e vittorie se continuiamo a costruire su quanto fatto lo scorso anno, nel quale ho sempre stato molto eficace in qualifica e ho conquistato la mia prima pole position in F.E. Voglio dare il benvenuto a Luca nella squadra; porta un sacco di esprienza, ed avendo corso contro di lui in passato so che sarà un forte compagno di squadra. So che lavoreremo bene assieme per sviluppare la macchina e costruire un team ancora più forte. La nuvoa livrea è bellissima! Adoro il contrasto tra le due varianti chia e scura di verde acqua, ed anche il modo di rapresentare il “Blue Sky Coming” della Nio. Non vedo l'ora di essere in macchina a Valencia per i test officiali e per la prima gara di Hong Kong!»

Gérry Hughes, Team Principal del NIO Formula E Team: «Due mesi dopo l'ultima gara di Stagione 3, siamo contenti di mostrare la NextEV NIO 003, con la rinnovata livrea ed il team rinominato sotto il brand Nio per Stagione 4. Durante l'estate abbiamo completato test equivalenti, come chilometraggio, a diverse stagioni con la NIO 003, che dispone di un posteriore completamente nuovo , il cui design è opera del team di sviluppo di Paul Fickers. La Stagione 4 ci vede accogliere a bordo del team Nio Formula E Luca Filippi e sono fermamente convinto che questi due piloti formeranno una grande coppia per la prossima stagione. Anche se Luca è nuovo nella serie, porta con se una grande esperienza di motorsport che il nostro team, giovane e dinamico, sfrutterà. Sono sicuro che in Stagione 4 non saremo di certo meno competitivi che in quella passata, abbiamo fatto una buona preparazione e l'intera squadra è pronta per le sfide che ci attendono. Dateci Hong Kong, che tra l'altro è la gara di casa della Nio!»