Continua la grande crescita della Formula E, i cui diritti televisivi iniziano a divenire sempre più importanti e ricercati. Infatti è di oggi la notizia che anche Eurosport trasmetterà le gare del Mondiale per monoposto elettriche a partire da Stagione 4, cioè quella 2017/18 che si aprirà ad Hong Kong il 2 e 3 dicembre e che vedrà l'ingresso di Roma nel calendario.

L'accordo è su base triennale, quindi comprende anche quando verrà abbandonato il cambio-vettura a metà gara (Stagione 5) e l'annunciato allargamento del parco vetture con l'arrivo anche di Mercedes e Porsche (Stagione 6).

Insomma, dall'annata in arrivo dell'innovativo campionato, che sta attirando tutte le Case automobilistiche, Eurosport deterrà i diritti esclusivi e di sub-licenza in Europa. Eccezione saranno Regno Unito e la nostra Italia, dove i diritti non sono esclusivi.

Infatti Eurosport concederà in sub-licenza alcuni diritti alle emittenti free to air in questi mercati: Francia, Spagna, Italia, Regno Unito, Germania, Austria, Olanda, Belgio, Svizzera, Irlanda, Repubblica Ceca e Israele

Come nuova ‘Casa della Formula E’ in Europa, Eurosport proporrà inoltre ai partner l’opportunità di associarsi a una categoria di sport motoristici in rapida crescita e di connettersi con i suoi appassionati europei tramite TV, piattaforme digitali e social media, per la prima volta in un unico ambiente connesso.

In alcuni paesi, comunque, quella di Eurosport sarà una continuazione di servizio, dato che in Germania, Polonia e nei paesi Nordici ha già trasmesso il FIA Formula E Championship per la prima volta nel 2015, mentre l’Olanda si è aggiunta alla lista lo scorso anno.