Hugo Boss passa alla Formula E. La storica maison di alta moda tedesca da anni è stata per decenni uno dei main sponsor del team McLaren (molti appassionati ricorderanno il logo del marchio sulle tute di Senna e Prost, vedi immagine), prima di intraprendere una nuova collaborazione con Mercedes nel 2014. 

Ora Boss annuncia una svolta: a partire dal 2 dicembre, col round inaugurale di Hong Kong, lo staff della Formula E vestirà con gli abiti del brand e i cartelloni Boss saranno affissi sui circuiti cittadini che ospitano il campionato. 

Marl Langer, Ceo Hugo Boss, ha commentato: “Guardiamo sempre verso approcci innovativi. I motori utilizzati e il fatto che si corra in grandi città sono inoltre motivi di attrazione per un’audience più giovane e per noi una fonte di nuove opportunità. Dopo un lungo periodo nella massima serie, iniziato con Jochen Mass nel lontano 1970, ci siamo chiesti quale fosse l’alternativa”. Non si tratta dunque di una questione di costi ma di una precisa scelta strategica: Già dal primo approccio con la Formula E, abbiamo immediatamente capito quale fosse il potenziale”.

Boss si aggiunge alla già lunga lista di importanti aziende (da Allianz a Tag Heuer passando per Enel e Visa) che abbraccia il mondo elettrico, una realtà evidentemente sempre più attraente non solo per i costruttori ma anche per i grandi sponsor