Dominio totale di Jolyon Palmer nella prima gara disputata oggi dalla GP2 Series sul circuito di Montecarlo. Per il pilota britannico della Dams è il secondo successo stagionale, che gli consente di allungare con decisione nella classifica provvisoria di campionato. Al via Evans ha passato di slancio il poleman Palmer, ed ha mantenuto il comando fino all’undicesima tornata, quando l’inglese si è ripreso la leadership alla frenata della Saint Devote. Il pilota della Dams ha provato la fuga, ma nel corso del tredicesimo giro Binder ha speronato il compagno di squadra Negrao finendo in testacoda alla variante Grand Hotel (ex Loews) ostruendo completamente il passaggio. La direzione gara ha sospeso la corsa con bandiera rossa, azzerando i vantaggi accumulati nel primo terzo di gara. Dopo 30 minuti la corsa è ripresa (partenza dietro la Safety-Car) con Palmer in pole position davanti a Evans, Richelmi, Cecotto, Vandoorne, Coletti, Haryanto e Marciello. Poco dopo è stata ancora la cronaca a condizionare la corsa, con la Safety-Car che è tornata in pista a causa di un’uscita di pista di Leal. Tutti i piloti che dovevano ancora effettuare il pit-stop per il cambio gomme sono entrati in pit-lane, e Nasr (che aveva già cambiato gli pneumatici in precedenza) si è ritrovato terzo, dietro Palmer ed Evans. Le posizioni per il podio sono rimaste invariate, con Palmer salito a quota 107 punti nella classifica di campionato davanti a Nasr (57 lunghezze). Poca fortuna per Raffaele Marciello, che ha pagato l’attesa dietro il compagno di squadra quando ha dovuto cambiare le gomme. Il pilota della Racing Engineering ha chiuso al dodicesimo posto. E’ andata ancora peggio al suo compagno di squadra Coletti, finito contro le barriere della Anthony Noghes mentre era in lotta per la seconda posizione con Simon Trummer. La seconda gara del weekend, che concluderà la trasferta monegasca della Gp2 Series, è in programma domani alle 16:10. A scattare dalla pole position sarà Stephane Richelmi, grazie all’ottava posizione conquistata nella corsa disputata oggi. Roberto Chinchero