La DAMS, squadra che ha vinto ben tre degli ultimi quattro titoli piloti della GP2 Series, sarà in pista nel campionato 2015 con due piloti del programma Red Bull Junior. Il team francese ha ufficializzato oggi l’accordo (già anticipato dal mese di novembre) con Pierre Gasly, mentre è giunta a sorpresa la conferma del campione 2014 della GP3 Series Alex Lynn (nella foto), che inizialmente sembrava intenzionato al salto di categoria nelle fila del team Carlin. Dopo gli ultimi test disputati lo scorso novembre ad Abu Dhabi sembrava certa la presenza al fianco di Gasly di Esteban Ocon, campione Europeo di Formula 3 e pilota del programma giovani Gravity, legato al team Lotus. Invece il diciottenne francese ha dovuto rinunciare (i rumors parlano di problemi di budget), lasciando la chance a Lynn. Per Ocon ora la strada sembra essere quella del DTM, visti i legami molto stretti che ha sempre avuto con la Mercedes. Per la DAMS, squadra che in Gp2 si è imposta sempre con piloti molto esperti (Romain Grosjean, Davide Valsecchi e Jolyon Palmer) si tratta di una nuova sfida, visto che affronterà il campionato 2015 con due esordienti. Per la Red Bull è invece un ritorno in forze nella categoria dopo molti anni in cui ha scelto la Formula Renault 3.5 come ultima tappa per i suoi giovani prima del passaggio in Formula Uno. Roberto Chinchero