ABU DHABI - Pierre Gasly è il nuovo campione della Gp2 Series. Al ventenne di Rouen, che affrontava la manche conclusiva della stagione forte di dodici lunghezze di vantaggio sul nostro Antonio Giovinazzi, è bastata la nona posizione sotto la bandiera a scacchi per centrare l’impresa. Il pilota francese della Prema ha controllato sornione i suoi rivali, mentre il pilota di Martina Franca non ha avuto la forza di andare oltra la sesta posizione, ottenuta alle spalle di Norman Nato.

Per Giovinazzi sono risultati cruciali i punti persi nella Feature Race. Il successo di tappa è andato ad Alex Lynn, che ha preceduto Johnny Cecotto, schierato dal Team Rapax, che ha sopravanzato Sergey Sirotkin nel finale. Positiva quarta posizione per Nobuharu Matsushita.  Raffaele Marciello, tredicesimo, ha accusato problemi di degrado agli pneumatici nel finale che gli hanno fatto perdere diverse posizioni. Luca Ghiotto, schierato dal Team Trident, è stato protagonista di un contatto nel corso del primo giro che gli ha provocato cinque secondi di penalità e il danneggiamento di un’ala anteriore. Una volta rientrato in pista, il pilota veneto schierato dalla scuderia di Maurizio Salvadori si è reso protagonista di una serie di giri veloci, ma era troppo distanziato dal gruppo per tentare il recupero. 

GP2 SERIES 2016 - LA CLASSIFICA FINALE

1    P. Gasly    219
2    A. Giovinazzi    207
3    R. Marciello    159
4    S. Sirotkin    147
5    N. Nato    130
6    J. King    122
7    L. Ghiotto    111
8    A. Lynn    109