Dopo cinque stagioni ad alto livello e con tre piloti lanciati direttamente in Formula 1 (Max Chilton, Felipe Nasr e Jolyon Palmer), il Team Carlin ha deciso di approfittare della naturale conclusione del contratto con gli organizzatori della Gp2 Series per lasciare il campionato che fa da trampolino di lancio verso la Formula 1, e dedicarsi alle tante altre serie in cui è presente.

Infatti la compagine britannica è nata e cresciuta in Formula 3, dove è al via nel campionato europeo, dell'inglese e dell'Euroformula Open (la ex F.3 spagnola). Ma Trevor Carlin è presente anche nella Formula 4 britannica e nelle categorie scuola statunitensi dell'Indy Lights e nella USF2000. Ma addirittura si parla per il 2018 di un possibile approdo in IndyCar!

Una fonte interna alla Carlin ha affermato ad Autosport: "Siamo arrivati all'adempimento del nostro contratto stipulato con gli organizzatori della GP2, un campionato in cui abbiamo centrato grandi successi tra vittorie, podi e lotte per i titoli. "E' giunto il momento di lasciare e concentrarsi su altre aree dei nostri programmi motorsport".