SPA-FRANCORCHAMPS. Il diciannovenne pilota brasiliano Sergio Sette Camara (nell'immagine), in passato portacolori Red Bull, si è aggiudicato la Sprint Race disputata sul tracciato vallone dal FIA Formula 2 Championship.

Il pilota del Team MP è scattato perfettamente dalla terza posizione in griglia e ha conquistato sin dai primi metri di corsa la leadership della manche. Il sudamericano nei diciotto giri di gara si è mantenuto al riparo degli attacchi di Nyck de Vries e del nostro Luca Ghiotto, che sul finale è stato protagonista di un’efficace manovra di sorpasso ai danni del pilota francese del Team Arden International Norman Nato.

La corsa è stata animata dalla furiosa rimonta di Charles Leclerc e Oliver Rowland, scattati dall’ultima fila in griglia a causa dall’esclusione dalla classifica della Feature Race, dovuta consumo del fondo di legno sotto la scocca. Il pilota monegasco del Ferrari Driver Academy è risalito fino alla quinta posizione, mentre il britannico è riuscito nel finale a entrate nella zona punti con l’ottavo posto.

Solida la prestazione di Antonio Fuoco, settimo sotto la bandiera a scacchi. Da segnalare che la squalifica di Charles Leclerc e Oliver Rowland ha consegnato rispettivamente a Luca Ghiotto e Antonio Fuoco la seconda e la terza posizione nella Feature Race disputata ieri.

La corsa odierna è terminata in regime di safety car. La vettura degli stewards è intervenuta a seguito di un’uscita di pista di Nobuharu Matsushita. Positiva la sesta posizione di Roberto Merhi con il Team Rapax, mentre Santino Ferrucci del Team Trident, nono nella Feature Race, ha chiuso la top ten. Al vertice della classifica generale, Charles Leclerc ha ora un vantaggio di cinquantanove lunghezze su Oliver Rowland. La terza posizione odierna consente a Luca Ghiotto di risalire al quarto posto nella graduatoria di campionato.