AGGIORNAMENTO - A una settimana dalla squalifica di Leclerc a Spa, tocca a Ghiotto pagare dazio. Il pilota veneto, fincitore della prima manche, è stato infatti penalizzato di 5" per un taglio non consentito alla prima variante. Ghiotto perde dunque tre posizioni e la vittoria va ad Antonio Fuoco. Secondo posto per Matsushita, terzo per Latifi.

MONZA - Mai tanta attesa era stata così felicemente ripagata. I capricci del tempo, con la pioggia che è scesa copiosa sul tracciato di Monza per tutta la giornata, hanno costretto gli organizzatori a dare il via alla prima corsa del FIA Formula 2 Championship soltanto in prossimità delle sette di sera.

Dopo sei giri percorsi dietro la safety car per consentire alla pista di asciugarsi maggiormente, i protagonisti della categoria hanno offerto uno spettacolo di primissimo livello che ha visto i nostri portacolori conquistare nel finale un’indimenticabile doppietta.

Luca Ghiotto ha preceduto sotto la bandiera a scacchi l’alfiere del Ferrari Driver Academy Antonio Fuoco, schierato dal Team Prema, che ha colto la miglior prestazione stagionale. Il pilota veneto ha invece colto il secondo successo nella categoria, il primo nel 2017. Terza piazza per il nipponico Nobuharu Matsushita, scattato dalla pole position.

La corsa è stata a lungo animata dalla lotta al vertice tra il capoclassifica Charles Leclerc e l’olandese Nyck de Vries, che hanno a lungo mantenuto il comando delle operazioni. I due si sono trovati a stretto contatto anche nelle fasi finali di gara, dopo aver effettuato i cambio gomme. Quando mancavano poche tornate al termine, la safety car è scesa in pista per consentire ai commissari di liberare la traiettoria dalla vettura di Oliver Rowland, rimasta senza uno pneumatico.

Al restart, Luca Ghiotto ha approfittato di una collisione tra il monegasco e l’olandese per trionfare davanti ad un ottimo Antonio Fuoco. Al vertice della graduatoria di campionato, Charles Leclerc vanta un vantaggio di cinquantanove lunghezze su Oliver Rowland. Luca Ghiotto è ora ad un solo punto dal terzo posto e a nove dal secondo. La Sprint Race si disputerà domani alle ore 10:15.

Luca Ghiotto, Russian Time, vincitore Feature Race a Monza: “Vincere su questa pista dà sensazioni davvero incredibili! Il nostro ritmo gara era ottimo e sono riuscito a compiere un buon recupero. E’ stato difficile guidare con le gomme fredde dopo la safety car e con poca visibilità nel finale. Avevo davvero bisogno di questo successo!”