Il ventitreenne pilota olandese della Prema Racing Nyck de Vries si è aggiudicato la manche d’apertura nel nono appuntamento stagionale del FIA Formula 2 Championship, disputato sul tracciato delle Ardenne. Per il driver dei Paesi Bassi, per la quinta volta sul podio nel 2018, si tratta del terzo successo stagionale, il quarto nella categoria.

Il portacolori della Prema Racing ha esercitato una costante superiorità sul circuito vallone, sul quale ha dominato anche le prove libere e la sessione di qualifica. In gara, nemmeno un intervento della safety-car, che ha consentito al brasiliano Sergio Sette Camara di presentarsi minaccioso negli specchietti del pilota dei Paesi Bassi, ha creato difficoltà al vincitore.

De Vries, che ora occupa la quarta posizione nella classifica di campionato, si è tolto anche la soddisfazione di siglare il giro più veloce in gara. Alle spalle di Sette Camara ha concluso il capoclassifica della categoria George Russell, che ha preceduto il diretto rivale Lando Norris.

Il portacolori del Campos Motorsport Luca Ghiotto, quarto sullo schieramento di partenza, ha chiuso in settima posizione e scatterà dalla seconda casella sulla griglia della Sprint Race che si disputerà domani. Dopo una prima fase di gara all’attacco, Antonio Fuoco ha accusato problemi di degrado termico agli pneumatici ed ha compiuto un testacoda a seguito di un contatto con un rivale. Tutta in crescendo è stata la corsa del rookie Alessio Lorandi, schierato dal Team Trident, alla seconda presenza nella categoria. Il teenager bresciano si è messo in mostra grazie ad un convincente ritmo gara cogliendo la tredicesima posizione.

Il leader della graduatoria generale George Russell ha portato a quindici punti il proprio vantaggio su Lando Norris.

La Sprint Race scatterà domani alle ore 10:50.