Continuerà l'avventura di Yvan Muller nel Mondiale Turismo. Il quattro volte vincitore del Wtcc è stato infatti annunciato oggi come "pilota di sviluppo" e consigliere della Cyan Racing, cioè la squadra svedese che porta in pista le Volvo S60 Polestar.

Il francese si è ritirato dal Wtcc a novembre, alla conclusione della Main Race in Qatar che ha chiuso la stagione, una volta resa matematicamente sicura la seconda posizione in classifica alle spalle del compagno di squadra in Citroën José María López.

Il primo gennaio si è poi unito all'organizzazione svedese ed ha preso parte a tutti i test di prestagione, lavorando a stretto contatto con i piloti ufficiali Thed Björk, Nicky Catsburg e Néstor Girolami, e occupandosi anche di altre aree di sviluppo.

“Sono molto lieto ed orgoglioso di essere riuscito a reclutare Yvan nella Cyan Racing,” ha commentato Christian Dahl, Amministratore Delegato di Cyan Racing. “Non c'è altro pilota turismo al mondo con la sua esperienza ed è divenuto risorsa vitale per la squadra. Possiamo già notare i miglioramenti fatti, anche se la collaborazione è molto recente. Al momento il piano non è di farlo correre per noi, ma di concentrarsi su test e sviluppo.”

Muller è il pilota più vincente nel Mondiale Turismo, per numero di titoli (4), vittorie (48), pole position (29), giri veloci (38) e giri in testa alla gara (571). Nelle scorse dieci stagioni non ha mai concluso fuori dalla top 3 nella classifica finale.

“Cominciare una collaborazione con la Cyan Racing è qualcosa di cui sono molto contento,” ha dichiarato il 47enne. “Hanno sviluppato molto l'anno scorso nella loro prima stagione ed abbiamo fatto interessanti progressi durante i test invernali. Non vedo l'ora di continuare a lavorare con loro e sviluppare la macchina, quanto la squadra.”

Muller sarà in azione durante i test Wtcc ufficiali dii Monza del 14 marzo, e sarà al volante anche il giorno dopo sempre sul tracciato italiano.