La gara in Portogallo del 25 giugno, che chiuderà la fase europea del Mondiale Turismo, porterà una grande novità per le gare in pista. Infatti il tracciato cittadino di Vila Real, noto per la difficoltà nel sorpassare, vedrà l'arrivo dei Joker Lap, mutuati dal RallyCross.

Si tratta di un percorso alternativo, si prevede più lento di un paio di secondi, da svolgere obbligatoriamente una volta per gara, dal terzo giro in poi.

Il Joker Lap di Vila Real sarà all'ultima curva, la 26. Mentre il tracciato normale affronta una rotonda nel senso tradizionale (cioè svoltando a destra), l'alternativa comincerà svoltando a sinistra, e si snoderà per un percorso stretto e più lento che porterà poi al rettifilo di partenza. Questo secondo percorso permetterà quindi ad eventuali inseguitori più veloci ampia possibilità di sorpassare.

Ci saranno speciali segnali per rendere la variante facilmente visibile e comprensibile in Tv. Una grafica permetterà ai telespettatori di sapere quando il Joker lap è stato effettuato, così come sarà segnalato sul Live Timing. I piloti potranno provare questa versione nelle Prove Libere 1 e 2 del 24 giugno.

«Il "joker lap" funziona molto bene nel RallyCross e sono certo che anche per le gare del WTCC a Vila Real potrà avere un ruolo particolare» ha detto François Ribeiro, capo di Eurosport Events (promoter del WTCC). «Questo darà la possibilità ai piloti di adottare una nuova strategia durante le gare, senza ovviamente compromettere la sicurezza. Abbiamo lavorato a stretto contatto con FIA ed autorità di Vila Real per scegliere il posto ideale, che mantenesse rigorosamente gli standard di sicurezza».

Tiago Monteiro, vincitore a Vila Real lo scorso anno al volante della Honda ufficiale, ha aggiunto: «È fantastico poter provare questa novità, è un modo per dare più spettacolo. Se parti davanti è ovvio che il "joker lap" potrebbe farti perdere la leadership, ma se non sei in pole position questo ti consentirebbe di superare».

Yvan Muller, quattro volte Campione WTCC e collaudatore Volvo, ha commentato: «È come il MAC3, la prova a cronometro Wtcc per le Case ufficiali. Tutti hanno detto che era una pazzia, ma è comunque qualcosa di nuovo. E ogni novità rinnova la serie, dobbiamo sempre trovare qualcosa che dia più attrazione».

Il "joker lap" verrà approvato solo dopo l'ispezione del tracciato da parte della Fia, il 21 giugno.