Gare adrenaliniche anche di lunedì, al Motor Show di Bologna. In particolare a tener banco è stata la finale del Trofeo Italia Turismo, dove si sono scontrati nella consueta sfida a inseguimento Romy Dell'Antonia con la Seat Leon e Massimo Arduini con la Citroen C3 Max. Nonostante la piccola C3 fosse di categoria inferiore (TCT anziché TCR) si è ben destreggiata nel tracciato della Motul Arena, soprattutto nelle manche bagnate.

Più difficile la finalissima "asciutta", dove Dell'Antonia è riuscito a far suo il primo scontro, grazie anche a un ottimo scatto in partenza. Ma Arduini ha risposto nel secondo scontro, precedendo il rivale di 6 centesimi. Come è previsto in caso di pareggio 1 a 1, a fare da discriminante è il giro più veloce, e così Dell'Antonia è riuscito a prevalere per soli 3 centesimi, per via del suo crono di 25"51 contro i 25"54 di Arduini.

Nella finale per il 3° posto fra le Turismo ha prevalso Daniele Cappellari, anche lui su Seat Leon, contro l'Alfa Romeo Giulietta di Andrea Mosca. A fianco di questa categoria hanno corso inoltre le Seat Leon Cup Racer, dove ha vinto Jonathan Giacon, mentre fra le Seat Leon ST TCS ha svettato Matteo Greco. Ricordiamo che martedì 6 dicembre sono di scena gli Sport Prototipi, affiancati dalle piccole Abarth 500 del Trofeo Selenia e dall'esibizione di Drifting dell'Action Match.