Il due volte campione della TCR International Series Stefano Comini sarà in griglia nella TCR International Series anche nella stagione 2017, dopo che due settimane fa è arrivata la notizia che lo svizzero era stato rilasciato dalla Leopard Racing, la squadra con cui ha trionfato nel 2016 al volante della Volkswagen Golf. E correrrà con la vettura più nuova al via, cioè l'Audi RS 3 LMS, portata in pista dai belgi della Comtoyou Racing.

La squadra salirà nella International Series dopo aver corso nella Volkswagen Fun Cup europea, assumendo un nuovo staff tecnico per fornire a Comini il supporto necessario per tentare di farlo conquistare il terzo titolo con la terza squadra e la terza vettura in tre anni.

«Ho ricevuto molte offerte,» ha commentato Comini. «Jean-Michel Baert, il boss della squadra, ha assunto François Verbist, che conosco bene avendoci lavorato assieme nel 2016. Ho grande stima nei suoi confronti e questo mi ha convinto fosse la migliore possibilità. Questo progetto è stato lanciato all'ultimo minuto e andremo in Georgia per la prima gara con pochissima preparazione. Là, il nostro obiettivo sarà raccogliere il maggior numero di punti possibile. Devo ammettere che provare a conquistare la terza corona di fila, con il terzo marchio differente, è una sfida molto esaltante».

François Verbist proviene dal Team WRT, la compagine dietro alla Leopard Racing, con un programma che è stato messo in piedi all'ultimo minuto: «Incredibile quanto velocemente questo progetto si sia creato. Tra la prima chiamata ad Audi Sport Customer Racing e la consegna della vettura, sono passate solo 48 ore. Siamo lieti di avere il loro supporto, visto che vogliono dimostrare la competitività della Audi RS 3 LMS nella serie globale. Tutto è successo molto tardi, e abbiamo chiaramente bisogno di un paio di gare per essere al top, ma sono sicuro che disponiamo del miglior personale in squadra e ce la faremo. Inoltre, con Stefano, disponiamo di uno dei migliori piloti. É una sfida enorme, ma siamo qui per puntare al titolo».

La squadra pianifica di aggiungere una seconda vettura a partire dalla loro gara di casa, cioè la terza della stagione a Spa-Francorchamps.

Stefano Comini vince il secondo titolo in TCR International Series