Decisamente una decisione presa "di getto", quella di Hugo Valente!

Il francese, dopo una stagione 2016 da ufficiale Lada nel Mondiale Turismo chiusa con lo shock del ritiro della Casa russa dal Wtcc, ha passato un inverno pieno di dubbi sul suo futuro. Aveva pensato a lungo al ritiro, ma l'offerta del team Lukoil Craft-Bamboo Racing di correre nella International Series del Tcr lo aveva convinto a continuare.

Ma per ragioni personali, è stata dura per lui trovare le giuste motivazioni durante la stagione, e questo lo ha convinto la giusta scelta da fare fosse ritirarsi dal mondo delle corse. Ma soprattutto di farlo da subito, quindi nemmeno recandosi al Salzburgring, dove si correrà questo weekend la quinta tappa del campionato.

Valente ha spiegato: «Prima di tutto, vorrei ringraziare Lukoil Craft-Bamboo Racing per avermi offerto questa opportunità. tutti nella squadra svolgono un fantastico lavoro e mi hanno fatto sentire a casa in così poco tempo. Purtroppo, i risultati non sono stati quelli attesi e quindi ho deciso di abbandonare questo sport. Adesso ho la mia famiglia a cui badare, la mia piccola ha nove mesi e niente mi rende così felice come lo stare con lei. Voglio darle la stessa vita che mi è stata data dai miei genitori e ora so che mi sarebbe impossibile farlo da pilota. È stata una decisione difficile e non presa alla leggera, ma sono pronto a voltare pagina e cominciare qualcosa di nuovo. Sono convito che sia la giusta scelta nel lungo periodo, anche se ora mi lascia un senso di "incompleto". Vorrei ringraziare tutti quelli con cui ho lavorato nella mia breve carriera, è stata una grande esperienza nel complesso ed ho potuto conoscere persone veramente appassionate. Correre ti insegna valori sin dalla più giovane età, e proprio per quelli credo sia il momento di mettere una fine a questo ed andare avanti».

Valente era al momento decimo in classifica nella Tcr International Series, con le due gare in Bahrain concluse a podio.

Daniel Lloyd - Tcr International Series 2017

Al suo posto il team Bamboo schiererà Daniel Lloyd, sulla Seat León TCR V3 lasciata libera da Valente. Il britannico salirà sulla vettura già questo weekend in Austria, sui saliscendi dello scenico e velocissimo tracciato vicino Salisburgo.

Il Team Manager Richard Coleman ha commentato: «Siamo dispiaciuti di perdere Hugo in questo momento dell'anno, visto che è uno dei piloti più naturalmente portati con cui mi sia mai capitato di lavorare. Ho provato a convincerlo di restare fino a fine stagione, ma non c'è stato verso. Credo che, una volta persa la motivazione, sia veramente difficile correre a questo livello. Sono lieto che Daniel Lloyd fosse sul mercato al momento giusto, e sono sicuro che sarà in grado di vincere gare quest'anno ed aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi».

Nonostante la giovane età, Lloyd ha già una considerevole esperienza col team e con le vetture a trazione anteriore. Il britannico ha aiutato la Bamboo a vincere il Gt Asia 2015, avendo affiancato Darryl O'Young nella seconda parte della stagione.

«Sono molto eccitato dall'unirmi alla Lukoil Craft-Bamboo Racing! L'International Series Tcr è qualcosa cui ho sempre voluta fare parte. È stato ideale unirmi a questa squadra, perché ho ottimi ricordi dell'averli aiutati a conquistare il Gt Asia con Darryl ed ora ho molta esperienza con le vetture a trazione anteriore. Anche se il Tcr è un po' differente, sono molto felice di essere tornato nel team e non vedo l'ora di arrivare in Austria per iniziare questa nuova avventura!» ha detto Lloyd.