Salvatore Tavano torna alle competizioni internazionali da leader in classifica del TCR Italy: questo weekend il portacolori della Scuderia del Girasole sarà infatti al via del TCR Europe a Monza al volante di una Cupra. Per il pilota siciliano sarà anche anche il ritorno sul palcoscenico internazionale del Turismo, dodici anni dopo la sua vittoria a Puebla nel Mondiale Turismo del 2006.

La partecipazione a questa tappa internazionale arriva come riconoscimento all’ottimo lavoro che il pilota della Scuderia del Girasole, diretta da Tarcisio Bernasconi, sta facendo nel campionato italiano insieme ai compagni di squadra Matteo Greco e Massimiliano Gagliano. 

A bordo della stessa Cupra TCR con cui corre nel TCR Italy, Tavano metterà la propria esperienza e la conoscenza del tracciato monzese al servizio del Team Cupra Racing, che sotto la direzione di Jaime Puig è in lotta per la vetta della classifica. 

Siamo felici di poter contare sull’esperienza di Salvatore Tavano nella tappa italiana del TCR Europe. Salvatore sta dimostrando una grande consistenza nel corso dell’anno, è al vertice nel campionato italiano e sempre in lotta per le prime posizioni in gara e pensiamo perciò possa essere di aiuto al team Cupra Racing per conquistare grandi risultati a Monza”, ha detto Puig. 

CON L’OBIETTIVO DEL TITOLO - Tavano arriva a Monza come leader del campionato TCR Italy, con 35,5 punti di vantaggio sul secondo classificato. Dopo la terza vittoria stagionale portata a casa la scorsa settimana a Vallelunga, questo nuovo e importante appuntamento europeo servirà anche di allenamento al pilota siciliano. 

Sono felice e orgoglioso di poter essere tra i piloti che corrono questo fine settimana nel TCR Europe, e cercherò di fare del mio meglio approfittando dell’esperienza che ho alle spalle sul leggendario circuito di Monza. Ma non perdo di vista il mio primo obiettivo, quello di raggiungere il titolo di campione italiano, che si assegnerà tra due settimane proprio su questo circuito”, ha detto Salvatore Tavano. 

Un personale e grande in bocca al lupo ai piloti Cupra Racing. Sono certo che ciascuno darà il meglio”, ha aggiunto il Direttore del Marchio Cupra in Italia”, Pierantonio Vianello.

Con un motore turbo di due litri che sprigiona una potenza massima di 350 CV la Cupra TCR con cui gareggia Tavano è un vero concentrato di tecnologia e potenza: la velocità massima è di 267 km/h, la coppia di 420 Nm (2.00-5.000 giri/minuto) e l’accelerazione da 0-100 in soli 5,2 secondi.