dal nostro inviato a Palermo: Mario Donnini Mentre nell'aria i motori lanciano alte le note della Targa Florio Rally, dell'Historic Rally, della Classic e del Ferrari Tribute, tutto è pronto a Floriopoli per la parata della Targa Historic Speed, l'evento clou della Targa numero cento, che avrà luogo domani, con la presentazione dei piloti a partire dalle 10.30 e la prima sfilata prevista per le 11.15. «Il nostro programma di preparazione sta andando avanti regolarmente - spiega Gian Carlo Minardi, che ha curato la regia della manifestazione - macchine e piloti sono arrivati, ora non ci resta che dare gli ultimi ritocchi a un evento complesso ma anche entusiasmante da vivere per chi ama la Targa Florio, le corse dell'era d'oro e i grandi nomi dell'automobilismo». Nel frattempo le previsioni meteo per una volta in Sicilia non promettono granché, con la giornata di domani che è prevista nuvolosa a rischio pioggia, con una temperatura che non dovrebbe superare i 21 gradi. Quale che sarà il tempo, non basterà a fermare i tantissimi tifosi pronti a darsi appuntamento domani a Floriopoli. Nel frattempo ieri sera in Piazza Verdi, a Palermo, era possibile notare la presenza di Arturo Merzario e signora, oltre a Helmut Marko con la sua compagna, due tra i piloti più attesi domani ai blocchi di partenza della Targa Florio Historic Speed, unitamente a Nino Vaccarella, il Signore delle Madonie. Quanto a oggi, appuntamento alle ore 16 al Teatro Massimo, con un Passion Day condotto da Ezio Zermiani, all'interno del quale si svolgerà un talk show con alcuni tra i piloti più attesi e i personaggi del mondo dell'automobilismo accorsi in sicilia per rendere omaggio all'edizione numero cento della Targa Florio.