Prosegue lo sviluppo della Abarth 124 Rally che debutterà nel 2017. Dopo le prove a Balocco dello scorso agosto, l'erede della leggenda anni '70 è uscita dal "cortile di casa" per una serie di test in provincia di Imperia.

Al volante Alex Fiorio, vicecampione del mondo 1989, che ha scatenato i 300 cavalli della 124 tra le curve della speciale San Romolo, teatro del Rally San Remo. Una palcoscenico che riporta al passato, quando le vecchie 124 Spider correvano nella prova italiana valida per il campionato del mondo. 

La 124 Abarth Rally è stata omologata nella categoria Fia R-Gt e sono già numerose le richieste da parte dei team, ma non è ancora stato annunciato in quale (o quali) campionati correranno le nuove vetture delo Scorpione. Presentata allo scorso Salone di Ginevra è equipaggiata con un motore 1800 cm3 bialbero turbo a iniezione diretta, che grazie alle diverse mappature selezionabili garantisce una potenza fino a 300 cavalli a 6500 giri accoppiato a un cambio sequenziale a 6 marce con shift paddles.

Tutti i dettagli sullo sviluppo della Abarth 124 Rally su Autosprint in edicola da martedì 20 settembre