Doppietta Volkswagen sugli sterrati del New South Wales dove Andreas Mikkelsen si è aggiudicato con autorità il Rally di Australia, una gara in cui è stato il leader dal primo all’ultimo crono, resistendo anche ad un violento ritorno di Ogier.

Il campionissimo francese era infatti arrivato alle sue spalle a soli due secondi, ma poi il pilota transalpino si è girato perdendo 19”6 nella quartultima speciale di Bucca, mettendo così su un piatto d’argento il successo al compagno di squadra norvegese. Al terzo posto ha chiuso il Belga Thierry Neuville (Hyundai) che si è così proclamato vice campione del mondo piloti alle spalle di Ogier. Decimo posto finale per il nostro Lorenzo Bertelli, mentre nel Wrc 2 la vittoria è andata al finlandese Lappi (Skoda) che ha così vinto anche il titolo della categoria.

Volkswagen abbandona il Mondiale Rally

Questa la classifica finale del Rally di Australia:

1 Mikkelsen in 2h46'05.7
2 Ogier + 14.9
3 Neuville + 1:12.6
4 Paddon + 1:26.7
5 Sordo + 1:28.3
6 Ostberg + 1:41.5
7 Tanak + 3:04.3
8 Lappi  + 7:32.3
9 Latvala + 7:56.9
10 Bertelli + 8:00.1

Cosi il mondiale piloti dopo 13 prove:
1 Ogier 268 punti
2 Neuville 160
3 Mikkelsen 154
4 Paddon 138
5 Sordo 130
6 Latvala 112
7 Ostberg 102
8 Tnak 88
9 Meeke 64
10 Breen 36

Questa la classifica finale del mondiale marche:
1 Volkswagen Motorsport 377 punti
2 Hyundai Motorsport 312
3 Volkswagen Motorsport II 163
4 M-Sport 162
5 Hyundai Motorsport N 146
6 Jipocar Czech National Team 18
7 Yazeed Racing 4