Arriverà in Italia la grande promessa del mondo delle gare su strada Kalle Rovanperä. Il figlio di Harri, pilota finlandese attivo in 111 prove del Mondiale Rally, continua a sconvolgere tutti per le sue prestazioni ed appare come un vero e proprio fenomeno.

Dopo aver vinto il campionato lettone rally a due ruote motrici nel 2015 e quello assoluto nel 2016, questo perché non poteva correre nel suo paese per motivi di età, ha già corso altre tre gare in questo inizio anno, tutte e tre vinte, e l'ultima è stata la prima corsa in Finlandia. Ha vinto l'assoluto battendo piloti con anche esperienza nel Mondiale come Jarkko Nikara.

Il baby-fenomeno, che ha compiuto 16 anni appena ad ottobre, sarà al via nelle prime due tappe del Campionato Italiano Rally, con la Peugeot 208 T16 R5 ufficiale come compagno di squadra del pluricampione Paolo Andreucci. Quindi Rally del Ciocco (17-19 marzo) e Rally di Sanremo (30 marzo-2 aprile). Fondamentale l'appoggio datogli da Pirelli, spiegato dal responsabile dell’attività rally Pirelli, Terenzio Testoni: "In Pirelli crediamo fermamente nel supportare i Campioni del futuro, quindi siamo felici di offrire a Kalle questa opportunità senza precedenti. La combinazione della nostra esperienza, accanto a quella di Paolo Andreucci e di Peugeot Italia, dovrebbero aiutarlo a fare dei grandi passi avanti nella realizzazione del suo fenomenale potenziale".

"Sono molto grato a Pirelli per rendere possibile questa incredibile opportunità - ha detto Rovanperä - Voglio davvero migliorare la mia esperienza su asfalto, perché la maggior parte dei miei rally finora è stata su terra. Con Paolo come compagno di squadra e il supporto di Pirelli, ho anche i migliori insegnanti in fatto di guida su superfici asciutte. Per me questo programma è tutto basato sull’apprendimento: non penso ai risultati".