SALOU. Kris Meeke (Citroen C3 Wrc) ha chiuso in testa la seconda tappa (su asfalto) del 53° Rally Catalunya Costa Daurada. Il pilota nord irlandese ha attaccato forte al mattino ed è passato subito in testa sin dalla prima speciale della giornata, controllando poi la corsa e chiudendo la tappa davanti alle due Ford Fiesta Wrc della MSport con un vantaggio rassicurante di 13” su Ogier e 14”5 su Tanak.

“Non avevamo effettuato i test pregara sull’asfalto – ha commentato Meeke – e per questo sono ancor più contento del mio risultato. Domani inizieremo la tappa finale in notturna, sarà dura”.

Più indietro quarto è lo scatenato Juho Hanninen (Toyota) a 34”0 davanti a Thierry Neuville, che è quinto staccato di 53”2, dopo aver patito problemi meccanici sia al mattino che al pomeriggio.

Ritirati invece i suoi compagni di squadra Sordo e Mikkelsen (leader del venerdì) che hanno rotto entrambi lo sterzo delle loro i20 nel crono di Savalla. Ogier dunque ha salvaguardato anche nella seconda tappa il suo vantaggio in campionato su Neuville e Tanak.

Il pilota francese della MSport è apparso fiducioso sul finale di gara. “La tappa di oggi aveva delle prove nuove – ha commentato all’arrivo – per questo non ho spinto molto al mattino. Nel pomeriggio poi ho attaccato e recuperato, ora ci resta solo l’ultima giornata di gara in cui dovrò dare il massimo per ottenere il miglior risultato possibile”.

Domenica mattina la gara partirà alle 7 con la terza tappa ancora su asfalto che prevede 74,26 km cronometrati ed è composta da 6 crono, vale a dire quelli ripetuti due volte di L’Albiol (6,28 km), Riudecanyes (16,35 km) e la power stage di Santa Marina (14,50 km) che verrà trasmessa in diretta tv in Italia alle ore 12 su FOX Sports.

Da segnalare che nel Wrc 2 è sempre in testa Suninen (Ford Fiesta R5) davanti a Kopecky (Skoda) con Tempestini (Citroen Ds3 R5) quinto, mentre il pilota di ACI Team Italia Fabio Andolfi che ha ripreso la gara grazie al Super Rally, si è fatto notare per l’ottimo sesto tempo assoluto fatto staccare nell’ultima speciale cittadina di Salou. 

Questa la classifica dopo 13 speciali alla fine della seconda tappa:
1 Meeke in 2.16’21”1
2. Ogier a 13”0
3. Tanak a 14”5
4. Hanninen a 34”0
5. Neuville a 53”2
6. Lappi a 1’22”1
7. Ostberg a 1’39”8
8. Léfébvre a 2’00”7