Da Deeside (Galles). Profeta in patria, Elfyn Evans sulla Ford Fiesta Wrc gommata DMack è stato il più veloce questa mattina nello shakedown di Clocaenog di 3,32 km. Il 28enne pilota gallese ha fatto infatti segnare un tempo di 1’58”1 precedendo Dani Sordo (Hyundai) di 2”3 e Ott Tanak (Ford) di 2”4, mentre più indietro seguono staccati Latvala (Toyota), Neuville (Hyundai), Paddon ((Hyundai) e Ogier (Ford). Quest’anno il Rally del Galles prevede 21 speciali per un totale di 304,36 km cronometrati. 

La prova britannica prenderà il via in serata con la super speciale di Visit Conwy Tir Prince di 1,49 km. Domani poi ci sarà l’abituale lunga tappa (anche stavolta senza assistenza) nel centro del Galles con le classiche speciali di Myherin (20,28 km), Sweet Lamb (4,24 km) e Hafren (35,14 km) che saranno ripetute due volte ed intervallate da un cambio gomme a Newtown per un totale di 119,32 km cronometrati. Sabato è poi in programma la seconda tappa tutta ricavata vicino Deeside composta da 9 speciali e 142,38 km cronometrati, con i crono di Aberhirnant (13,91 km), Dyfnant 17,91 km), Gartheiniog (12,61 km) e Dyfi (25,86 km) ripetuti due volte intervallati a metà giornata dalla mickey-mouse di soli 1,80 km di Cholmondeley Castle.

Infine domenica il gran finale con l’ultima giornata di gara composta di 41,17 km cronometrati suddivisi in 5 crono, quelli di Alwen (10,41) e Brenig (6,93 km) ripetuti due volte, con quest’ultima che sarà anche la power stage finale trasmessa in diretta da FOX Sports alle ore 13, inframezzati dalla speciale di Gwydir (7,49 km).

Questi i tempi dello shakedown:

1. Evans in 1’58”1

2. Sordo a 2”3

3. Tanak a 2”4

4. Latvala a 2”5

5. Neuville a 2”7

6. Paddon a 2”8

7. Ogier e Mikkelsen a 3”4

9. Hanninen e Breen a 3”5