Dopo il secondo posto ottenuto l'anno scorso, stavolta Kalle Rovanpera non lascia spazio a nessuno nel Trofeo dedicato a Pucci Grossi, la sfida del sabato sera sotto le luci artificiali accese sull'Area 48 del Motor Show di Bologna. Alla guida della Ford Fiesta WRC, il figlio di Harri è dovuto arrivare alla quarta manche per avere ragione definitivamente di Oliver Solberg (anche lui figlio d'arte, precisamente di Petter, e anche lui su Fiesta). Infatti dopo aver vinto le prime due sfide dirette, Rovanpera ha subìto lo stallonamento della gomma posteriore destra nella terza manche. Ma nella quarta ha di nuovo lasciato nessuno spazio al rivale in finale, arrivando dunque al minimo delle tre vittorie per aggiudicarsi il trofeo.

Tutto il podio è stato dunque occupato da piloti nordici, visto che terzo si è classificato Teemu Suminen (Fiesta WRC) mentre 4° è risultato Giandomenico Basso (Hyundai i20 WRC). Le sfide del Memorial Bettega proseguono domenica nella giornata conclusiva della rassegna bolognese, e vedremo se Rovanpera riuscirà a ripetersi o dovrà cedere a un altro degli 8 concorrenti in lizza: magari Tobia Cavallini che venerdì aveva vinto il Trofeo WRC.