Se ne parlava da mesi e finalmente da Citroen Racing arriva la conferma: Sébastien Loeb correrà tre round con la sua ex squadra al volante di una C3 Wrc. La recente conferma di Ogier con M-Sport ha evidentemente precluso ogni approccio da parte di Citroen, che affiderà al 9 volte campione la macchina di Craig Breen in tre occasioni. Messico, Corsica e Catalunya.

Loeb, che ha già testato la C3 Wrc sia su terra che asfalto, affiancherà il pilota di punta Citroen Kris Meeke, confermato per tutti e 13 i rally in calendario. 

L’ultima volta nel Wrc di Loeb è stata a Montecarlo nel 2015, unica apparizione stagionale del pilota all’epoca impegnato col Wtcc. Quest’anno, terminata la Dakar con Peugeot, Loeb si dividerà tra RallyCross e Wrc: "Le sensazioni che si provano nei rally sono probabilmente le più elettrizzanti che abbia mai vissuto – ha dichiarato -, quindi sono entusiasta di poter correre con queste nuove Wrc. Ed è bello poterlo fare con la squadra con cui ho colto tanti successi. Non ho aspettative, voglio solo divertirmi. Ho pensato che fosse sensato fare il round francese, anche perché mi è sempre piaciuto correre su asfalto, anche se non ho molta familiarità con il percorso del Tour de Corse. Anche la Spagna mi è sembrata una buona opzione, ma volevo fare anche una gara sulla terra ed abbiamo scelto il Messico, visto che che il percorso non è cambiato molto da quando correvo nel Mondiale".