OGIER IL PIÙ VELOCE NELLO SHAKEDOWN
Grande equilibrio con 4 piloti in 3 decimi. Questo il responso al Rally di Australia dello shakedown disputato nella notte italiana a Coffs Harbour lungo 5 km, in cui Sébastien Ogier (Ford) ha preceduto di 2 decimi Andreas Mikkelsen (Hyundai) e Ott Tänak (Toyota), di 3 decimi l’altra Hyundai di Thierry Neuville, con Craig Breen (Citroën) quinto a 8 decimi. La battaglia che porterà questo weekend all’aggiudicazione dei due titoli mondiali piloti e costruttori è così iniziata, con una grande incognita, la pioggia che dovrebbe cadere nella regione del Nuovo Galles del Sud bagnando le speciali australiane e scompaginando le carte in tavola, visto che se così fosse sarebbero favoriti i primi piloti a partire. Nella tarda serata italiana inizia la prima tappa che prevede 8 prove speciali per complessivi 101,68 km cronometrati. Si inizia alle ore 22.03 con il crono di Orara East (8,77 km), questi gli orari (ora italiana) delle varie speciali tutte trasmesse live sul web su WRC.com.