Il 2018 di Hyundai si è chiuso con l'arrivo di Sebastien Loeb, il 2019 inizia con il benservito dato al team principal Michel Nandan.

L'ingegnere di Monaco aveva preso in mano la squadra a gennaio 2013, all'inizio dell'avventura della Casa coreana nel WRC. In 6 anni ha contribuito a creare e far crescere la struttura e sotto la sua guida, il team ha conquistato 10 vittorie e tre secondi posti nella classifica Costruttori, ma deve essere stato quello 0 nella casella “titoli mondiali” ad aver pesato sulla decisione di questo cambio al vertice.

La struttura passa nelle mani di Andrea Adamo. Il papà del progetto i30 N TCR, già vincente nel WTCR nelle mani di Gabriele Tarquini, è chiamato a ripetere i successi conquistati in pista sull'asfalto, sviluppando la i20 WRC in maniera vincente come la cugina che compete nel tursimo.

Perché, a quanto sembra, ad Alzenau di arrivare secondi non ne possono più.