Ora che anche l’impegno alla Dakar è finito Sebastien Loeb può finalmente concentrarsi sul ritorno nel Mondiale Rally. Come noto il nove volte iridato dei rally correrà sei prove del Mondiale Rally 2019 con la Hyundai i20 Wrc Plus.

Poche per puntare al titolo ma abbastanza per trasformarsi in variabile impazzita della serie che scatta giovedì prossimo con il primo round sulle strade di Montecarlo. L’alsaziano può trasformarsi davvero nel giudice di un campionato che vede ancora una lotta a tre Ogier-Neuville-Tanak per la conquista del Mondiale Piloti. E proprio in quest’ottica come viene accolto il suo rientro dalla triade destinata al titolo iridato?

Ecco i loro pareri: Ogier: "Loeb per noi non è il principale rivale quest’anno, visto che farà solo 6 gare. Sicuramente in alcune prove sarà favorito dall’ordine di partenza, in altre meno, ma noi di sicuro dovremo batterci per il titolo contro gli altri e non contro di lui".

Neuville: "Ci auguriamo che Loeb sia sempre lì con noi nelle posizioni top a battersi per la vittoria. Contiamo molto su di lui e sul suo contributo".

Tanak: "Ogier contro Loeb è un classico del mondiale rally, vedremo cosa succederà stavolta".

Ai tre protagonisti del Mondiale Autosprint ha rivolto anche altre domande, per scoprire quali sono basta attendere il prossimo numero del settimanale in edicola da martedi…