Adesso è ufficiale, la Sardegna ospiterà la prova italiana del Mondiale Rally anche nel 2014. Il rinnovato accordo tra la Regione Sardegna e l’Automobile Club d’Italia è stato finalmente ufficializzato e grazie a questo fondamentale passo in avanti il Rally d’Italia si svolgerà sugli sterrati isolani per l’undicesima volta. La gara sarà inserita nel week-end che va dal 28 maggio al 1° giugno 2014 nel calendario del Mondiale Rally che sarà approvato nel Consiglio Mondiale della Fia in programma questo fine settimana a Dubrovnik, in Croazia. È stato un incontro, quello con il Governatore della Sardegna Ugo Cappellacci, che ha prodotto un accordo costruttivo - ha dichiarato soddisfatto il Presidente dell'ACI Angelo Sticchi Damiani - con l’intento da parte di entrambe le parti di cercare di rendere quanto più appetibile questa manifestazione sia dal punto di vista mediatico che da quello sportivo. L’idea è quella di cercare di coinvolgere il più possibile l’isola, vedremo come riusciremo a metterla in atto”. Marco Giordo