Da Gap: Marco Giordo Pomeriggio avaro di sorprese al Rally di Montecarlo, in cui Ogier ha pensato solo ad allungare su Meeke approfittando del fatto che correva sulle strade di casa. Il suo vantaggio il driver di Gap lo ha infatti marcato nel crono finale della giornata, tutto ricavato nella zona dove è cresciuto il campione transalpino. Nella prima speciale pomeridiana di Corps il tre volte campione del mondo ha subito allungato di 3"5 sull'irlandese del Team Abu Dhabi, poi a Aspres Les Corps Meeke ha reagito marcando lo scratch e passando nuovamente in testa per soli 8 decimi. Infine a Les Costes c'è stato lo show di Ogier, che ha rifilato oltre 10" a Meeke in soli 17,82 km tornando in testa alla corsa. Da segnalare che dopo che questa mattina si erano fermati Kubica e Paddon, nel pomeriggio tra le Wrc in gara la stessa sorte è toccata a Camilli e al nostro Bertelli. Da segnalare inoltre che nel Wrc2 guida il gallese Evans (Ford Fiesta R5) con un minuto e mezzo sul tedesco Kremer. Bene gli equipaggi di ACI Team Italia, con Andolfi che è anche primo della pattuglia tricolore, 26° assoluto e 3o di Wrc3 a soli 3"8 dal secondo, il francese Berfa, mentre il norvegese Veiby è il leader della serie con oltre un minuto e mezzo di vantaggio sui suoi inseguitori. Domani i piloti disputeranno la tappa Gap-Monaco che comprende ben 174 km cronometrati, e che li porterà in serata nel Principato di Monaco. Sono 5 le prove speciali in programma, vale a dire i due passaggi sul crono lungo ben 51 km di Ladier e Valença e su quello di 17 km di St Legere Les Melezes, e nel tardi pomeriggio un passaggio sulla classica di Sisteron-Thoard di 36 km. Leggi anche... Rally Montecarlo: Ogier nuovo leader Questa la classifica dell'84o Rally di Montecarlo dopo la seconda tappa e 8 prove speciali: 1. Ogier (VW) in 1h 29m 06.1s 2. Meeke (Citroen) +9.5s 3. Latvala (VW) +1m 08.1s 4. Mikkelsen (VW) +1m 33.8s 5. Neuville (Hyundai) +1m 47.8s ogier IMG_4556 IMG_4555