Ott Tanak è in testa al Rally di Polonia ad una prova dalla fine della prima tappa. Il pilota estone al volante della sua Ford Fiesta Wrc gommata DMack grazie ad una scelta controcorrente di gomme dure consigliatagli da Fiorenzo Brivio, ha allungato vincendo tre delle quattro prove disputate nel pomeriggio ed ora ha un vantaggio di 2" su Mikkelsen e 7"5 su Paddon, mentre Ogier è quarto staccato di 16"3. Alla fine della tappa mancano ora solo i 2,5 km della super speciale di Mikolajki Arena.

Rally Polonia, Mikkelsen in testa

Il tempo è sempre l'incognita di questa gara perché se questa mattina è piovuto a sprazzi sulle prime due speciali per domani è attesa la pioggia e potrebbe favorire una rimonta di Ogier. La seconda tappa è tra l'altro la più insidiosa perché prevede 7 speciali e 124 km cronometrati senza assistenza a metà giornata. Nel Wrc 2 si è fermato Tidemand e così sono ora in testa le Skoda Fabia R5 di Suninen e Lappi, mentre nello Junior Crugnola ha rotto il radiatore alzando bandiera bianca e guida sempre Tempestini davanti a Veiby.

Questa la classifica dopo 9 prove speciali:

1. Tanak in 59m 37.0s

2. Mikkelsen  +2.0s

3. Paddon +7.5s

4. Ogier (VW) +16.3s

5. Neuville +19.2s

6. Latvala  +34.6s