Da Jyvaskyla (Finlandia): Marco Giordo

E' iniziato stamattina ad Jyväskylä con lo shakedown di Ruhuimaki (4,81 km) il 66° Neste Oil Rally Finland. Il tempo nella regione del Keski Suomi (la Finlandia Centrale)è soleggiato con temperature intorno ai 20 gradi, e le previsioni prevedono bel tempo per tutto il week end eccetto che per sabato, quando è prevista pioggia da metà giornata in poi. Sui celebri salti di Ruhuimaki il più veloce è stato sulla VW Polo Latvala con il tempo di 2'05"5 che ha preceduto di 5 decimi i suoi compagni di squadra Ogier e Mikkelsen

 

La corsa di quest'anno, in cui proprio Jari-Matti Latvala cercherà di vincere per il terzo anno consecutivo la gara di casa, vede al via 81 iscritti. Il percorso dell'Jyväskylän Suurajot 2016 è composto da ben 24 prove speciali suddivise in quattro giornate per complessivi 333,60 km cronometrati, un percorso nuovo per il 43% con la speciale icona di Ouninpohja lunga stavolta 33 km, che sarà percorsa al contrario rispetto al passato.

 

Questa sera alle ore 19 (le 18 in Italia) è in programma la prima prova, il crono cittadino di Harju (2,31 km) già disputato negli ultimi due anni che andrà in onda live su Mediaset Premium. La tappa di domani è invece composta da 146,85 km cronometrati, tutti ubicati ad ovest di Jyvaskyla e suddivisi in 4 prove ripetute due volte, le classiche di Mokkipera (13,84 km), Jukojarvi (21,14 km), Surkee (14,95 km) e Horkka (15,01 km), a cui si aggiungeranno i nuovi crono di Halinen (7,07 km) al mattino e quello di Aanekoski (7,39 km) nel pomeriggio con chiusura in serata con la speciale cittadina di Harju (2,31 km). La giornata di sabato, che potrebbe rivelarsi quella decisiva visto che sono previste piogge da metà giornata, prevede invece ben 150,48 km cronometrati.

 

Del tutto inedita invece la tappa finale di domenica di soli 33,96 km cronometrati, composta da due speciali in disuso dagli anni '90, quella di Lempaa (6,83 km) e la power stage di Oittila (10,15 km) ricavata a sud di Jyvaskyla, che sarà trasmessa in Italia in diretta alle ore 12 su Mediaset Premium.

 

Questi i tempi dello shakedown:

 

1. Latvala in 2'05"5

2. Ogier e Mikkelsen 2'06"0

4. Neuville 2'06"1

5. Ostberg 2'06"4

6. Paddon 2'06"5

7. Tanak 2'06"9

8. Meeke e Breen 2'07"3

10. Abbring 2.07"8