Con due importanti leit-motiv, vale a dire la lotta per il titolo mondiale marche tra Volkswagen e Hyundai e lo sprint finale per il titolo Wrc 3, è iniziato questa mattina il Wales Rally GB che ha visto alla partenza 58 equipaggi. A metà di una nebbiosa prima giornata di gara (senza assistenza), che prevede 8 prove speciali per in totale di 178,22 km cronometrati, dopo le prime quattro speciali di Myherin, Sweet Lamb, Hafren e Dyfnant è in testa il 4 volte campione del mondo Sebastien Ogier (VW Polo) che precede di 7"7 l'estone Tanak sulla Fiesta gommata DMack, con nell'ordine staccati di mezzo minuto Latvala sull'altra Polo, Meeke sulla Citroen e Paddon (Hyundai).

Rally Galles, Tanak il più veloce nello Shakedown

Da segnalare che sulla terza Polo ufficiale Mikkelsen si è fermato con un semiasse rotto, mentre nel Wrc 2 è in testa Lappi davanti a Suninen e Kopecky (tutti su Skoda Fabia R5) mentre Koci guida nel Wrc 3 e nello Junior davanti a Tempestini. Dopo il cambio gomme di Newtown i piloti ora nel pomeriggio percorreranno ancora le quattro speciali disputate al mattino prima di rientrare in serata al parco assistenza di Deeside.

Questa la classifica del Rally del Galles dopo 4 speciali:

1. Ogier in 52m 04.7s

2. Tänak +7.7s

3. Latvala +32.3s

4. Meeke +32.5s

5. Paddon +32.7s