Da Mikolajki

A due prove dalla fine della seconda tappa, l’estone Ott Tanak su Ford Fiesta Wrc guida la 74a edizione del Rally di Polonia con 6”1 di vantaggio su Thierry Neuville (Hyundai) che sta recuperando sul suo avversario. Tanak infatti ha perso l’alettone posteriore della sua Ford Fiesta e la cosa gli sta costando diversi secondi di ritardo, circa mezzo secondo al km. Terzo a 30”5 è lo scatenato Paddon (Hyundai), tornato davvero in palla, seguito in quarta posizione da Ogier staccato di 1’34”3 dal leader della corsa.

Da segnalare il ritiro di Latvala (Toyota) che era secondo per problemi meccanici, il sesto posto assoluto del promettente giovane finlandese Teemu Suninen che è subito alle spalle di Sordo, e la leadership di Veiby nel Wrc 2 dove Andolfi è nono, dopo un’uscita di strada che questa mattina gli è costata quasi undici minuti. Tra l’altro stamattina Andolfi nella prima speciale ha avuto un bello spavento quando ha incrociato un camion dei pompieri che procedeva in prova contromano! Dopo le due prove di fine giornata di Kruklanki (19,58 km) e la super speciale di Mikolajki Arena (2,50 km), la gara riprenderà domani con la terza tappa di 59,66 km cronometrati, che si disputerà di nuovo nella regione dei laghi Masuri, con le speciali ripetute due volte di Orzysz (11,15 km) e Paprotki (15,66 km). Quest’ultimo classico crono sarà la nuova power stage che verrà trasmessa in diretta da FOX Sports.

Questa la classifica del Rally di Polonia dopo 17 prove speciali:

  1. Tanak in 1’58’33”5
  2. Neuville a 6”1
  3. Paddon a 30”5
  4. Ogier a 1’34”3
  5. Sordo a 1’39”8