Le sorprese non sono davvero mancate in questo Rally del Messico, sino a tarda notte. Quando in Italia era già l’una del mattino, i commissari sportivi hanno fatto uscire un comunicato con il quale veniva notificata a Sébastien Ogier una penalità di 10” per non aver superato correttamente l’ultima chicane, posta in prossimità dell’arrivo della power stage.

Una penalità che significa la retrocessione al 7° posto nel crono finale per il driver della Ford, e la perdita di 4 punti in classifica visto che aveva chiuso secondo la power stage. Ad avvantaggiarsi sono stati così i piloti che lo seguivano, in primis Thierry Neuville che ha visto così ridotto da 9 a 4 punti il suo distacco dal campione francese nella classifica piloti. Ma non è finita qui, perché la Ford MSport ha presentato appello ed in futuro questa decisione potrebbe anche venir revocata.

Questa la classifica aggiornata del Mondiale Piloti:
1° Ogier 56; 2° Neuville 52; 3° Mikkelsen 35; 4° Meeke 32; 5° Latvala 31; 6° Tanak 26; 7° Lappi 23; 8° Breen 20; 9° Sordo 18; 10° Loeb 11.

Ogier, vittoria e leadership mondiale

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia si sono aggiudicati la 15a edizione del Rally del Messico, ripassando così in testa al mondiale piloti. Nella tappa finale il pilota della Ford Fiesta si è preoccupato solo di tenere a bada i suoi avversari, ed alla fine ha chiuso anche secondo la power stage portando a casa ben 29 punti. Molto bene Sordo che ha chiuso secondo, mentre Meeke (Citroen) è piazzato terzo davanti a Mikkelsen e Loeb, che ha chiuso solo. in quinta posizione dopo la foratura di ieri. Tanak ha vinto la power stage, regalando alla Toyota l’unica gioia in questa gara. 

Questa la classifica finale del Rally del Messico:

1. Ogier in 3:53:58.0
2. Sordo +1:13.6
3. Meeke +1:29.2
4. Mikkelsen +1:48.4
5. Loeb +2:34.6
6. Neuville +9:13.0
7. Tidemand +10:34.7
8. Latvala +15:47.1
9. Greensmith +17:19.3
10. Lappi +31:07.8

Così il Mondiale piloti dopo 3 prove:
1. Ogier 60 punti, 2. Neuville 51, 3.Mikkelsen 33.

Questa la classifica del mondiale marche dopo 3 gare:
1. Hyundai 84 punti, 2. MSport Ford 72, 3. Citroen 71