E’ partita questa sera la prima tappa dell’87° Rally di Montecarlo. Le Toyota Yaris di Tanak e Meeke grazie ad una azzeccata scelta di gomme chiodate sono state le più veloci nella prima speciale di Selonnet, con Ogier (Citroen) terzo a 10”6 e Loeb (Hyundai) quarto a 23”2, con Neuville (Hyundai) più staccato e solo quinto staccato di 26”8 per aver utilizzato le super soft.

Scelta che però ha premiato il pilota belga nel secondo crono di Avançon che ha vinto precedendo di 11”0 Ogier e di 12”5 Tanak. L’éstone dopo questa prima frazione guida la corsa con un vantaggio di 9”1 su Ogier e 14”3 su Neuville, con Loeb solo ottavo a 55”2 per aver montato una sola gomma di scorta non chiodata, subito alle spalle di Meeke attardato anche lui nel secondo crono.

L’incognita sarà ora il verglas presente domani mattina sulle speciali della seconda tappa, Gap-Gap di 125,12 km cronometrati, che prevede un totale di 6 prove, vale a dire i crono di Valdrome-Sigottier (20,04 km), Roussieux-Laborel (24,05 km) e Curbans-Piegut (18,47 km) ripetuti due volte.

Questa la classifica dopo due prove speciali:

1° Tanak in 26’33”0

2° Ogier a 9”1

3° Neuville a 14”3

4° Lappi a 45”2

5° Latvala a 46”4

6° Evans a 48”2

7° Meeke a 53”8

8° Loeb a 55”2