Dopo una giornata molto combattuta, Sébastien Ogier (Citroen C3 Wrc) ha conservato la laedership dell’87° Rally di Montecarlo allungando sulla Hyundai di Thierry Neuville che ora a quattro speciali dalla fine è staccato di soli 4”3. Vincendo tutte e quattro le speciali disputate oggi, Ott Tanak (Toyota) ha recuperato tantissimi secondi ed è ora subito alle spalle del podio a 17”3 da Loeb.

La battaglia per il terzo posto resta quindi sempre molto aperta con Loeb (Hyundai) che è terzo a quasi due minuti dal leader Ogier, incalzato a soli 2”3 da Latvala (Toyota).

Da segnalare che Lappi (Citroen) ha rotto il motore e si è definitivamente fermato così come Evans (Ford) uscito di strada, mentre Mikkelsen (Hyundai) che era terzo ha staccato la ruota posteriore destra alla fine della prima speciale di Corps e si è dovuto così fermare. In questa gara sempre molto aperta per la vittoria finale, 4” sono un vantaggio risicato tra Ogier e Neuville, così come per il terzo gradino del podio, domani è in programma la tappa finale Monaco-Monaco, con 63,98 km cronometrati suddivisi in 4 prove speciali, vale a dire due passaggi sul Col de Turini nel classico crono di La Bolléne Vésubie-Peira Cava (km 18,41), e due sulla power stage di Cabanette-Col de Braus (km 13,58) trasmessa in Italia in diretta alle ore 12 dalla web tv DAZN.

 

Questa la classifica dopo la terza tappa e dodici prove speciali:

1. Ogier in 2.38’30”0

2. Neuville a 4”3

3. Loeb a 1’58”7

4. Latvala a 2’01”0

5. Tanak a 2‘16”0

6. Meeke a 5’26”8

7. Greensmith a 10’12”0

8. Bonato a 11’43”4.