Con una grande performance nella seconda parte di una seconda soleggiata tappa del 62° Tour de Corse, Thierry Neuville ha preso il comando della gara proprio dopo l’ultimo crono di Castagniccia. Il pilota belga ha infatti un vantaggio di 4”5 sul gallese Evans (Ford), che ha perso ben 16” nell’ultima speciale della giornata, con Ogier (Citroen) terzo a 44”8 davanti a Sordo che lo segue a 5”1. Questa mattina il pilota della Fiesta della MSport Elfyn Evans ha perso la leadership della gara dopo tre speciali a favore di Ott Tanak (Toyota) dopo che il pilota éstone aveva fatto segnare due scratch consecutivi a Cap Corse e a Désért des Agriates.

Poi è stato Sordo il più veloce sulla lunga di Castagniccia, mentre nel pomeriggio Meeke è stato il più rapido a Cap Corse seguito da Thierry Neuville che sulla i20 Wrc ha messo tutti in riga a Désért des Agriates e Castagniccia, e che grazie a queste due super performances è passato in testa alla gara, approfittando anche di una foratura che ha fatto perdere due minuti a Tanak a Désért des Agriates.

“In questa seconda tappa - ha commentato Neuville – ho dato il massimo, la vettura andava bene ed i tempi sono venuti fuori. Ora vedremo domani, i distacchi sono risicati e la gara è sempre aperta”.

WRC 2, Andolfi al comando

Da segnalare inoltre che nel Wrc 2 in testa c’è il pilota di ACI Team Italia Fabio Andolfi, che sulla Skoda Fabia R5 della Motorsport Italia gommata Pirelli è passato in testa grazie ad un tempone staccato sul crono di Castagniccia ed ha poi resistito al ritorno dei suoi avversari. Era partito bene anche Nucita (Hyundai) che però poi è uscito di strada a Castagniccia, dove invece nel tardo pomeriggio ha preso fuoco, forse per un problema al differenziale, la vettura di Camilli (VW Polo R5) che subito dietro Andolfi in classifica. La tappa finale in programma domani è composta da 51,19 km cronometrati suddivisi in due prove speciali, quella di Eaux de Zilia (Balagne) di 31,85 km e la power stage di Pietra Rossa-Calvi lunga 19,34 km, che verrà trasmessa in diretta tv su DAZN alle ore 12.

Questa la classifica dopo la seconda tappa:

1. Neuville in 2.56’50”0 ; 2. Evans a 4”5; 3. Ogier a 44”8; 4. Sordo a 49”9; 5. Suninen a 1’32”1; 6. Tanak a 1’54”5; 7. Lappi a 1’59”3; 8. Loeb a 3’21”4; 9. Meeke a 3’55”9; 10. Latvala a 6’35”4.