Nella seconda tappa del 39° Rally di Argentina Thierry Neuville (Hyundai i20 Wrc) ha blindato la gara, grazie all’abbandono di Ott Tanak nel secondo crono pomeridiano di Mataderos-Cuchilla Nevada lungo 22,67 km. Il pilota éstone della Toyota si è dovuto infatti fermare per problemi all’alternatore della sua Yaris Wrc, abbandonando così ogni velleità di vittoria.

La Hyundai ha chiuso la tappa con due piloti in testa, visto che alle spalle di Neuville secondo è Mikkelsen staccato di 45”4 e vincitore dell’ultimo crono di Cuchilla Nevada, mentre prima della penalizzazione Meeke (Toyota) era terzo a 1’03”2 con lo scatenato Ogier (Citroen) vincitore delle prime due speciali di Tanti e Mataderos, quarto a 1’06”0.

Qualcosa è cambiato poi a fine tappa per un reclamo presentato ai commissari sportivi da parte della Citroen, perché nel passaggio al mattino sulla speciale di Cuchilla Nevada, Ogier a differenza di alcuni suoi avversari era transitato regolarmente a sinistra di un cancello (chiuso durante le ricognizioni ed aperto in gara), che rendeva più veloce la speciale.

E così sia Meeke che Tanak sono stati penalizzati di 10” stewards ed Ogier è risalito in terza posizione in classifica generale, con Sordo quarto e Meeke retrocesso al quinto posto. “Sono andato sempre al massimo eccetto che all’inizio dell’ultima speciale dove era facile bucare – ha commentato Neuville – ed ho chiuso la seconda tappa con un buon vantaggio. Adesso siamo qui pronti per giocarcela nella tappa finale”.

Così in WRC2 Pro

Nel Wrc 2 Pro è sempre leader Ostberg (Citroen C3 R5) mentre nel Wrc 2 guida il cileno Pedro Heller (Ford Fiesta R5) davanti al brasiliano Paulo Nobre sulla Skoda Fabia R5 di Motosport Italia. Oggi pomeriggio ci sarà il gran finale con una tappa corta di soli 53,16 km cronometrati e tre speciali, un passaggio sulla classica prova di Giulio Cesare-Mina Clavero (20,30 km) e due sulla speciale icona di Copina–El Condor (16,43 km) che verrà percorsa come l’anno scorso al contrario rispetto al senso abituale, con il secondo passaggio valido quale power stage trasmesso live in Italia dalle ore 17 su DAZN.

Classifica del Rally di Argentina dopo la 2a tappa e 15 prove speciali:

1.Neuville in 2.37’23”6
2. Mikkelsen a 45”7
3. Ogier a 1’06”0
4. Sordo a 1’12”0
5. Meeke a 1’13”2
6. Latvala a 1’28”3
7. Suninen a 3’48”4
8. Ostberg a 12’14”5
9. Tanak a 14’14”3
10. P.Heller a 16’18”2