Dominio Toyota nella seconda tappa del Rally di Germania, con tre Yaris in testa. Ott Tänak è infatti saldamente leader con una trentina di secondi di vantaggio sui suoi coéquipier Meeke e Latvala.

Alla fine della giornata Tänak, che si è aggiudicato 3 delle 8 speciali in programma, è stato bravo ad incrementare il suo vantaggio sui suoi diretti avversari, grazie anche alle forature che hanno colpito Neuville e Ogier a Panzerplatte. E così dietro alle tre Toyota ci sono le tre Hyundai di Sordo, Neuville e Mikkelsen ad oltre un minuto e poi più staccate le due Citroen di Lappi e Ogier. Giornata quindi negativa sia per Neubìville che per il sei volte campione del mondo Sébastien Ogier, con Tanak che rischia così di incrementare la sua fuga in testa al mondiale.

Nel Wrc 2 Pro domina sulla Skoda Fabia R5 Evo ufficiale Jan Kopecky, mentre nel Wrc 2 guida il tedesco Kreim con il pilota di ACI Team Italia Fabio Andolfi quarto a 39”5. La prova tedesca prosegue domani con la tappa finale di 79,50 km cronometrati composta da quattro speciali, con due passaggi a Grafschaft (28,06 km) e due sulla nuova power stage di Dhrontal (11,69 km) che verrà trasmessa in diretta su DAZN dalle ore 12.

Questa la classifica dopo la seconda tappa:

1. Tanak in 2.27’21”9
2. Meeke a 32”4
3. Latvala a 41”8
4. Sordo a 1’10”8
5. Neuville a 1’35”2
6. Mikkelsen a 1’37”3
7. Lappi a 1’43”1
8. Ogier a 2’09”7
9. Greensmith a 6’02”6
10. Katsuta a 6’57”4