L'undicesimo è stato il titolo più difficile. Dal punto di vista sportivo, perché arrivato in voltata nelle battute conclusive della stagione, e dal punto di vista umano a causa di un brutto incidente che ha messo a rischio molto di più del campionato.

Ma Paolo Andreucci e Anna Andreussi hanno saputo rialzare la testa e portare la Peugeot al successo. La macchina del Leone, anche se sempre competitiva, è arrivata a fine sviluppo e sente il fiato sul collo delle R5 più recenti... Quali saranno i programmi futuri dei campioni 2018 del CIR?