Ufficiale: Giovinazzi in Formula E con il team Dragon

Ufficiale: Giovinazzi in Formula E con il team Dragon

Antono lascia la F1, ma ha già torvato un sedile per la prossima stagione. Debutto con Dragon in Formula E a fine mese con i test di Valencia

Presente in

Michele Salvatore

16 novembre

Si aspettava solo l’ufficialità alla notizia che avevamo anticipato questa mattina ed eccola arrivata. Antonio Giovinazzi è il nuovo pilota scelto dal team Dragon come compagno di squadra di Sette-Camara per la stagione 2022/2023, l’ottava della Formula E.

Ed è un po’ un cerchio che si chiude per pilota pugliese. Giovi, infatti aveva già sfiorato le monoposto elettriche nel 2018, con un test a Marrakech per Virigin Racing, ma il primo contatto si concretizzò perché per Antonio si aprirono le porte della F1. La FE, però, non si è dimenticata di lui ed è tornata nella sua vita, tramutata come una seconda occasione, per cercare riscatto dopo la decisione di Sauber-Alfa Romeo di metterlo alla porta per il cinese Zhou.

Le dichiarazioni

“Non appena è diventato di dominio pubblico che non sarei rimasto in F1 nel 2021, ho deciso di partecipare al Campionato Mondiale di Formula E. Ho sempre seguito questa categoria e sono felicissimo di entrare a far parte del team Dragon Penske Autosport. Voglio ringraziare Jay Penske che ha dimostrato fortemente di volermi per questo progetto”. Ha detto Giovinazzi.

“Antonio è uno dei piloti più talentuosi in circolazione - ha dichiarato Jay Penske, team principal e proprietario del team - e sono orgoglioso di averlo in squadra. Con Antonio e Sergio possiamo dire di avere la fortuna di poter schierare una delle line up più forte di tutta la griglia”.

Debutto a Valencia

Ed è arrivata anche la conferma che il futuro in Formula E per Giovi inizia subito, il 29 e 30 novembre, quando salirà per la prima volta sulla Gen2 americana per i collaudi pre-stagionali di Valencia.

“Non vedo l’ora di partecipare, a fine mese, ai test di Valencia” - ha concluso Antonio - “Ci aspetta un anno esaltante, non vedo l’ora di dare il mio contributo per portare il team al successo”.

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi