Primo tempo al mattino e secondo al pomeriggio: non c’è da stupirsi che Lewis Hamilton inizi parlando bene della sua Mercedes W05: «Ci stiamo ancora lavorando, ma oggi la macchina si comportava davvero bene. Ho avuto una buona prima sessione e sono anche riuscito a fare quegli ultimi giri sull’asciutto al pomeriggio che sono stati utili. Mi sento a posto per sabato, perché anche se resta qualcosa da fare abbiamo domani per analizzare tutto e completare la nostra preparazione per la gara. Mi piace tantissimo correre qui: questa è una delle piste più “cool” ed è stato bello vedere che anche gli appassionati si divertono. È una gara talmente tradizionale, e ho provato a vincerla sin dal 2008, per cui spero che questo sia l’anno giusto avendo una macchina così forte». Di nuovo secondo al mattino, Nico Rosberg si è invece accontentato del 20° tempo al pomeriggio. Ecco cosa spiega in merito: «È stata una giornata molto buona. Sembra che anche qua siamo molto veloci, anche se gli avversari sembrano leggermente più vicini che a Barcellona. Io devo ancora trovare una perfetta messa a punto, per cui c’è ancora da fare domani per essere pronti alla gara. Le condizioni questo pomeriggio non erano granché, per cui ho preferito non correre alcun rischio anche perché non c’era nulla da capire con parti del tracciato ancora umide. Per cui penso a quel che faremo al sabato, ma prima ancora al barbecue del nostro team stasera!». Maurizio Voltini