Fabio Leimer, il vincitore della GP2 Series dello scorso anno, ha provato la Lotus Formula 1 del 2012. Il test, avvenuto sul circuito francese Paul Ricard, è un “premio” della Pirelli, che è fornitore di pneumatici sia della Formula 1 sia della GP2. Martedì 27 maggio, il venticinquenne pilota svizzero, ha effettuato 78 giri, approssimativamente 300 chilometri complessivi, sulla configurazione della pista da 3,8 km al giro. Leimer ha utilizzato le Pirelli demo, che non sono tecnologicamente avanzate come quelle attualmente utilizzate in F1. E la vettura è una versione datata (come previsto dal regolamento) e risale a due stagioni fa. Non era la sua prima volta su una Formula 1: il pilota svizzero, che quest’anno disputa il Mondiale Endurance FIA con la Rebellion, aveva già provato la Sauber nel 2011 ad Abu Dhabi. A fine test, entusiasmo alle stelle. “È stato assolutamente fantastico - ha detto Leimer - nel corso della mattinata abbiamo mattina abbiamo un po’ patito il sottosterzo, ma nel pomeriggio durante il long run, le sensazioni sono state buone. Abbiamo provato diverse mescole, e ho apprezzato soprattutto le medie”. Ma soprattutto: “Non vedo l’ora di tornare al volante di una Formula 1”.