La Pirelli sperimenterà la prossima settimana, nei test F1 che si svolgono qui a Silverstone martedi 8 e mercoledi 9 luglio, un pneumatico da 18 pollici! Per collaudare la nuova gomma, di tipo sperimentale, la Pirelli ha scelto la Lotus, uno dei 4 team con cui collabora per lo sviluppo degli pneumatici (gli altri sono Ferrari, Mercedes, Red Bull). Potrebbe essere l’inizio di una piccola rivoluzione tecnica per la F1. Sono da anni che i gommisti invocano l’uso di pneumatici da 18 pollici invece di quelli attuali da 13”, perché più vicini alle problematiche di un’automobile sportiva stradale e utili al costruttore di gomme per riversare nel pneumatico commerciale da vendere al grande pubblico la tecnologia acquisita. Addirittura Michelin ne aveva fatto un paio d’anni fa una “conditio sine qua non” per decidere il proprio eventuale ingresso in F1 (poi annullato). Mentre gli pneumatici per auto sportive negli anni sono progressivamente aumentati di diametro passando da 14 o 15 pollici fino a 18” e in certi casi anche 19” (misure superiori come i 20” sono usati solo dai Suv), la F1 è sempre rimasta stranamente legata a gomme di piccolo diametro, fin dagli Anni ‘70 quando c’erano Goodyear e Michelin come fornitori. Nello pneumatico da 13” usato attualmente, il cerchio è di piccolo diametro (appunto 13”) e la gomma ha una spalla generosa che funge da ammortizzatore per monoposto dagli assetti rigidissimi. Nella gomma da 18” invece, essendo alla fine simile il diametro totale compensato da un cerchio di dimensione maggiore, la spalla è molto più ribassata (come sulle auto sportive). Spalle così ridotte sono rigidissime e i progettisti di F1 da sempre si sono opposti fortemente alla gomma da 18” perché a loro parere era necessario riprogettare da capo il sistema sospensivo delle monoposto per utilizzare la differente capacità ammortizzante di un pneumatico dalla spalla più rigida. Evidentemente però adattare una F1 a una gomma da 18” era più un capriccio dei team che un problema tecnico complesso, visto che la Pirelli riuscirà a montare la nuova gomma su una monoposto attuale generazione come la Lotus E22. Ciò non significa però che nel 2015 si passerà a ruote da 18”: la Pirelli per ora intende solo sperimenatre dal vero e raccogliere informazioni tecniche sul funzionamento; poi spingerà per questa soluzione solo con il consenso di tutti i team. Pirelli18bis