Si complica la vicenda Fric. La McLaren è intenzionata a rinunciare al sistema di sospensione incriminato a partire dal prossimo fine settimana ad Hockenheim, e questa decisione getta benzina sul fuoco di una vicenda non ancora del tutto chiara. Se il team inglese romperà il fronte, non è impossibile ipotizzare che possa essere utilizzato come strumento di reclamo nei confronti della concorrenza che continuerà ad utilizzare il Fric anche nella trasferta tedesca. La FIA al momento non si è ancora pronunciata con informazioni ufficiali sulla situazione “Fric” alla vigilia del Gran Premio di Hockenheim, ma intanto la McLaren è passata ai fatti, confermando la volontà di essere conformi alle precedenti posizioni assunte dalla FIA sull’argomento. Cosa accadrà nei prossimi giorni? E’ possibile che non sarà solo il team inglese a schierarsi sulla linea FIA, a meno che non sia la stessa Federazione Internazionale a fare chiarezza in vista dell’imminente Gran Premio Roberto Chinchero