A Spa debutta anche Alexander Rossi

A Spa debutta anche Alexander Rossi
Appiedato Chilton dalla Marussia per questioni economiche, in gara avremo il 22enne americano

Redazione

21 agosto 2014

Nel GP del Belgio a Spa, André Lotterer non sarà l’unico debuttante: al volante della Marussia troveremo infatti la “riserva” Alexander Rossi al posto di Max Chilton. Una decisione delle ultime ore conseguente a questioni economiche, anche se al riguardo non è tutto chiaro: si alternano infatti spiegazioni dal “Max non ha pagato” al “si è fatto da parte per consentire alla squadra di incamerare un po’ di soldi”. Fatto sta che, finché questa situazione non verrà risolta (quindi per ora c’è la certezza di gareggiare solo in Belgio), permetterà al 22enne pilota americano di essere il primo driver d’oltreoceano in F1 dopo l’ultima apparizione di Scott Speed nel 2007, al GP d’Europa con la Toro Rosso. «È una grande opportunità per me - ha dichiarato Rossi - anche se c’è molto da preparare in un così ridotto lasso di tempo. Però mi sento pronto a una situazione del genere, per di più su un circuito fantastico e storico come questo di Spa-Francorchamps. Non so come ringraziare il team per la fiducia che mi stanno dimostrando e spero di ripagare tutti con una bella gara». Da parte sua, il team principal John Booth ha affermato che «Non era nostra intenzione offrire ad Alexander la possibilità di gareggiare già in questa stagione, ma siamo contenti che le circostanze abbiano permesso di offrirgli questa opportunità. Naturalmente speriamo di ristabilire quanto prima la nostra formazione di piloti ufficiali, ma per il momento facciamo i nostri migliori auguri per la gara ad Alexander e non vediamo l’ora di poterlo osservare in azione». Maurizio Voltini

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi