Fernando Alonso ha rivelato che nel weekend di Abu Dhabi indosserà un casco celebrativo. La livrea sarà composta per metà da un’immagine di un pit-stop della stagione 2014, e nell’altra metà ci saranno le firme di tutti gli uomini della squadra Ferrari:Voglio portare tutti come me perché sono stati parte di questa avventura fantastica”. Ma la cosa interessante è che il ferrarista ha rivelato come ha fatto a realizzare il casco. E nel raccontarlo, ha svelato indirettamente alcuni retroscena della sua lunga trattativa di separazione. “A Sochi (Gp di Russia, ndr) ho preso tutto le firme, ma poi qui ad Abu Dhabi ho scoperto che ne mancavano alcune, quindi non sarà perfetto. Ma comunque, saranno tutti con me”. Ora, se Alonso ha raccolto le firme in Russia, vuol dire che quel week end (10-12 ottobre) la separazione era già definitiva. Questo significa che le indiscrezioni riportate da Autosprint, che facevano risalire al Gp precedente, quello del Giappone (3-5 ottobre), la discussione definitiva tra Alonso e Mattiacci per la separazione, e di cui molti lettori hanno dubitato attaccandoci e accusandoci di voler minare l'armonia fra pilota e squadra, erano invece verissime. GP ABU DHABI F1/2014 GP ABU DHABI F1/2014 GP ABU DHABI F1/2014