Per poco, ma Nico Rosberg si trova nel ruolo di inseguitore, con l’unico vero rivale riuscito ad essere più veloce in entrambe le sessioni del venerdì. Ma lui sembra sapere di avere del margine su cui lavorare e quindi non appare (ancora) preoccupato: «È stata una buona giornata oggi, ma non sono davvero ancora riuscito a mettere insieme il mio miglior giro, quindi c'è ancora un sacco di lavoro da fare per il resto del weekend. In generale la macchina è stata ottima oggi. Ho solo bisogno di metterla a punto in modo che l’assetto sia esattamente di mio gradimento, quindi concentrarmi su questo in modo che venga tutto di conseguenza. Questa pista è davvero incredibile: è sempre un momento da ricordare quando il buio scende e le luci si accendono. Semplicemente spettacolare! Sarà un grande spettacolo qui, quindi spero che i tifosi sul circuito e tutti quelli che guardano da casa si divertano». Maurizio Voltini